Filippo di Edimburgo e il suo lato oscuro: i tradimenti e l’antipatia verso Lady Diana. Lo stile di un principe “ diverso “

Noto “tombeur de femmes”, sono tanti i pettegolezzi circolati nei corridoi (e soprattutto fuori) di Buckingham Palace. E sui rapporti con la nuora sono servite le lettere ufficiali a fare chiarezza

C’è un lato oscuro nella lunga vita del principe Filippo di Edimburgo. Ed è legato alla sua passione, positiva e negativa, verso le donne. Filippo era considerato fin dalla giovane età un “conquistatore” tanto che questa sua fama stava per far saltare il matrimonio con Elisabetta. Re Giorgio non vedeva bene questa unione (anche se la storia, durata oltre mezzo secolo gli ha dato torto). I tradimenti del principe ci sono stati? La Regina Elisabetta ha incassato in silenzio? Tanti i rumor legati alla vita di Filippo che Buckingham Palace ha cercato di mettere a tacere. 

A ricamare sulla vita dei Reali ci ha pensato una nota serie tv, “The Crown”. E proprio in questa fiction vengono accennate le passioni di Filippo. Diversi libri scandalistici hanno però fatto nomi e cognomi sulle presunte amanti del principe. Quello più noto, anche se in patria ha avuto scarso successo, è stato “My Husband and I: The Inside Story of 70 Years of Royal Marriage”, uscito nel 2017.

Nel 1948 si racconta che il principe Filippo raggiunse nel camerino dell’Hippodrome l’attrice Pat Kirkwood al termine di un suo spettacolo. Il principe, novello sposo, la portò a cena al ristorante Les Ambassadeurs. Lei si limitò a confermare l’episodio. Cosa accadde quella notte non è dato sapere, si sa che i due fecero però colazione insieme il mattino dopo.

Filippo ebbe poi una simpatia nei confronti di Galina Sergeevna Ulanova, prima ballerina assoluta del Bolshoi. Il principe era un suo ammiratore e durante una permanenza a Londra della ballerina volle incontrarla. I maligni parlano di una fugace avventura tra i due, altri propendono per una simpatia professionale.

Filippo di Edimburgo, il principe delle donne

Helene Cordet era una nota attrice greca di cabaret nonché amica di infanzia di Filippo. Senza essere sposata ebbe due figli senza mai svelare la paternità. Il gossip indicò in Filippo il presunto padre. Helen Cordet anni dopo sposò in seconde nozze un aviatore francese che si attribuì entrambe le paternità, ma agli amanti del gossip è sembrata essere una “toppa”.

Morto il principe Filippo, dal matrimonio con Elisabetta al ruolo di papà

Tra le presunte amanti di Filippo spunta anche una consuocera. Si tratta di Susan Barrantes, madre di Sarah Ferguson (la moglie di Andrea, quartogenito di Filippo). Nessuno ha prove sulla presunta liason ma il gossip si è diffuso per tanti anni, fino alla prematura scomparsa di lei nel 1998 in un incidente d’auto.

L’autrice di romanzi Daphne du Maurier era stata indicata come l’amante ufficiale del principe, un po’ come si usava nel Medioevo. Un rumor mai confermato e che pare sia nato dalle spifferate della servitù.

Il rapporto con Lady Diana – E tra le donne del principe infine va aggiunta Lady Diana. Non in quanto amante di Filippo, quanto per il rapporto mai chiarito tra i due. Fecero scalpore le dichiarazioni di un’amica di Diana nel 2008 secondo la quale Filippo dedicò alla nuora “parole piene di crudeltà e disprezzo”. Frasi smentite da Buckingham Palace, ovviamente. Anzi, anni dopo la commissione d’inchiesta che indagò sulla morte della moglie di Carlo trovò lettere che Diana e Filippo si scrivevano nel periodo più cupo. Diana chiedeva aiuto al suocero per salvare il matrimonio e Filippo con grande sentimento prometteva che avrebbe fatto di tutto per aiutarla ma allo stesso tempo ammetteva: “Non sono un gran talento da consigliere matrimoniale”. Alludendo ovviamente alla propria, di vita matrimoniale.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: