TUDOR ROYAL, IL NUOVO SPORTIVO ELEGANTE

di Gianluca Rossi

La maison lancia una nuova linea con quattro dimensioni di cassa, bracciale integrato, lunetta scanalata e movimento automatico.

Il nome Royal fu utilizzato per la prima volta da Tudor negli anni’50, a sottolineare la qualità superiore dei propri orologi. Oggi, la collezione elegante e sportiva per eccellenza del marchio torna protagonista grazie a una nuova linea di modelli con bracciale integrato, lunetta scanalata e movimento automatico, proposti in acciaio inossidabile o acciaio inossidabile e oro, in 4 misure e 9 possibili quadranti. Tutti i segnatempo sono forti del trattamento con materiale fosforescente Swiss Super-LumiNova sulle lancette a bastone, mentre le dimensioni della cassa variano a seconda delle preferenze: 28, 34, 38 o 41 mm in acciaio inossidabile 316L o in acciaio inossidabile 316L e oro giallo, con impermeabilità all’acqua garantita fino a 100 metri di profondità grazie al fondello e alla corona di carica a vite.


All’interno di ogni segnatempo della collezione Royal batte un movimento meccanico a carica automatica con riserva di 38 ore e funzione di datario alla quale si aggiunge, nella versione con cassa da 41 mm, anche l’indicazione del giorno della settimana. Fiore all’occhiello della linea è poi il bracciale metallico integrato Tudor che dona agli orologi uno stile fluido e sicuro. Caratterizzato da tre ampi rivetti satinati inseriti tra due elementi lucidi più sottili, è pensato dalla maison per garantire il massimo del comfort al polso grazie alla levigatezza delle superfici e soprattutto dei bordi.

L’intera linea Tudor Royal adotta per i suoi quadranti la finitura “soleil” nelle diverse colorazioni nera, argento, champagne o blu: il motivo si irradia dal centro del quadrante per creare riflessi e giochi di luce che contribuiscono all’eleganza dell’orologio. Un’ultima declinazione è in madreperla con diamanti incastonati riservata, ai modelli femminili. Per un ulteriore tocco chic, il marchio ha aggiunto a tutti i suoi orologi numeri romani applicati.

Tudor offre una garanzia di cinque anni su tutti suoi prodotti venduti dopo il 1o gennaio 2020. La garanzia non richiede che l’orologio venga registrato né che sia sottoposto a revisioni, ed è trasferibile. Inoltre, tutti i prodotti Tudor acquistati tra il 1o luglio 2018 e il 31 dicembre 2019 godranno di un’estensione di 18 mesi della garanzia, che durerà quindi per un totale di tre anni e mezzo.

I prezzi della nuova linea Royal vanno da 2.050 a 3.750 euro per la versione in acciaio e oro e quadrante in madreperla con indici in diamanti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: