Federica Pellegrini, “smetto dopo Tokyo”: l’ultima sfida, la campionessa annuncia il ritiro

Alla presentazione della International Swimming League, a Napoli dal 26 agosto al 30 settembre, Federica Pellegrini si prende la passerella: “Ci sarò anch’io a Napoli. Saranno come i supplementari della mia carriera. Volevo chiudere con l’Olimpiade di Tokyo, ma c’è questa opportunità e mi piace l’idea di chiudere a Napoli, con la ISL che sarà una vetrina bellissima. Dovrò stare attenta in quei 40 giorni a non prendere troppo peso… visto le pizze che mangerò. Su questa decisione ha influito la pandemia, nel senso che questo ultimo anno e mezzo di stop mi ha dato lo stimolo per continuare e arrivare fin qui”, annuncia la campionessa.

“E’ una cosa dell’ultimo momento, ho voluto fare una sorpresa. Sarà un’estate molto lunga, sarò a Napoli per capitanare la squadra dopo l’avventura a Tokyo. Sono contenta di lasciare in una città che adoro come Napoli e di gareggiare in una competizione così diversa e importante portata in Italia. Grazie alla città che ospita questo evento. L’unica preoccupazione di restare lì 40 giorni sarà il peso”, ha ribadito.

Federica Pellegrini ha escluso la sua presenza agli Europei di Roma nel 2022: “No. La fatica è tanta e presto compirò 33 anni. Ho già stressato moltissimo corpo e mente. Visto che ci tenete tanto saranno le ultime gare della carriera, così i tifosi italiani e napoletani potranno rivedermi. Me la immagino affollata, emergenza permettendo. Anche se ultima gara è un termine che non mi piace. Crea aspettative e ansia. Il futuro? Non ci ho ancora pensato io non vedo perché dovete farlo voi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: