Saldi estivi 2021: quando iniziano. Il nuovo calendario delle regioni

Si parte giovedì in Sicilia. In Basilicata rinviati al 2 agosto, data posticipata anche in Puglia. Valgono sempre le norme anti-Covid. Attenzione ai resi 

Saldi estivi 2021, si inizia il 1 luglio in Sicilia
Saldi estivi 2021, si inizia il 1 luglio in Sicilia

Roma, 29 giugno 2021 – Manca pochissimo all’inizio dei saldi estivi 2021! Si parte ufficialmente giovedì 1 luglio in Sicilia, che quest’anno farà da apripista. Ma è il 3 luglio la data da segnare sul calendario per moltissimi appassionati di shopping: sono al via i saldi in ben 15 regioni. “Un appuntamento particolarmente atteso dai commercianti” -sostiene il Codacons – che sperano attraverso gli sconti di fine stagione di recuperare almeno in parte le perdite subite negli ultimi mesi”. E le previsioni sono positive: si stima “un incremento degli acquisti durante il periodo di sconti tra il +15% e il +20% rispetto allo scorso anno, con una spesa media a famiglia che si attesterà attorno ai 165 euro”, anche se i valori delle vendite rimarranno al di sotto dei valori pre-Covid. Proprio per ridurre le difficoltà di vendite a causa della crisi scaturita dalla pandemia alcun regioni hanno optato per un rinvio in extremis: in Basilicata si partità il 2 agosto, un mese dopo rispetto alla prima data comunicata, e in Puglia il 24 luglio, tre settimane dopo il previsto.

  • Il calendario ufficiale dalle regioni
  • Come funzionano i resi
  • Le regole da rispettare
  • I saldi online 

Ecco il nuovo calendario con le date ufficiali di inizio saldi in tutte le regioni.

Il calendario: quando iniziano (e finiscono) nelle regioni 

Giovedì 1 luglio 2021

  • Sicilia: fino a mercoledì 15 settembre

Sabato 3 luglio

  • Abruzzo: fino a martedì 31 agosto
  • Calabria: fino a mercoledì 1 settembre
  • Emilia-Romagna: fino a martedì 31 agosto
  • Friuli Venezia Giulia
  • Lazio: fino a venerdì 13 agosto
  • Lombardia: fino a martedì 31 agosto
  • Liguria: fino a lunedì 16 agosto
  • Marche: fino a mercoledì 1 settembre
  • Molise: fino a martedì 31 agosto
  • Piemonte: fino a sabato 28 agosto
  • Sardegna: fino a venerdì 3 settembre
  • Toscana: fino a martedì 31 agosto
  • Umbria: fino a martedì 31 agosto
  • Valle d’Aosta: fino a giovedì 30 settembre
  • Veneto: fino a martedì 31 agosto

Venerdì 23 luglio 

  • Campania

Sabato 24 luglio

  • Puglia: fino a mercoledì 15 settembre

Lunedì 2 agosto

  • Basilicata: fino a giovedì 30 settembre. È comunque consentita la vendita promozionale nei 30 giorni antecedenti il 2 agosto

Venerdì 13 agosto

  • Trentino – Alto Adige: i commercianti determinano liberamente i 60 giorni di saldi, nella maggior parte dei comuni dell’Alto Adige i saldi estivi iniziano venerdì 13 agosto e terminano venerdì 10 settembre​

Attenzione ai resi

Attenzione! Non è sempre possibile cambiare l’articolo comprato. A meno che il prodotto non sia danneggiato o non conforme (il difetto e la richiesta di cambio va comunicata entro due mesi), la discrezionalità è lasciata al negoziante. Se invece non si è solamente soddisfatti del modello e del colore scelto, e il titolare del negozio lo concede, sono 7 i giorni entro i quali si può restituire la merce. Ma l’importante è conservare lo scontrino

Le regole da rispettare

I saldi hanno il sapore del ritorno alla normalità, ma le regole anti-Covid non vanno dimenticate. Sarà importante quindi mantenere il distanziamento sociale (soprattutto in coda), indossare la mascherina all’interno del negozio e disinfettarsi bene le mani con le soluzioni igienizzanti che devono essere messe a disposizione dagli acquirenti.

Saldi online

Chi non volesse girare tra i negozi può sfruttare gli sconti online. E può essere anche vantaggioso: oltre ad avere la possibilità di confrontare facilmente i prezzi dei vari store (qui tutti i consigli utili per evitare imbrogli), si possono anticipare i tempi. Sono già tanti infatti gli e-commerce

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: