iPhone 13 Pro Max vs Pixel 6 Pro: la sfida fotografica

iPhone 13 Pro Max contro Google Pixel 6 Pro: qual è la miglior fotocamera? Chi realizza foto e video più belli? Ecco il confronto che aspettavamo.

Le recensioni di Google Pixel 6 e Pixel 6 Pro possono sono finalmente online e molte di esse sono apparse sul web. In questo caso, daremo un’occhiata a un confronto fotografico che coinvolge l’iterazione Pro dei nuovi device di BigG e il re dei melafonini, l’iPhone 13 Pro Max.

iPhone 13 Pro Max contro Google Pixel 6 Pro: chi fa le foto più belle?

La prima cosa a cui il recensore del video presta attenzione è che i microfoni dello smartphone Google funzionano molto meglio in presenza di forti rumori sotto forma di vento. L’iPhone 13 Pro Max non ce la fa, perciò si rischia di non sentire il discorso delle persone; Pixel 6 Pro invece, è in grado di salvare la situazione.

Google Pixel 6 Pro vs iPhone 13 Pro CAMERA Test.

Anche la fotocamera del nuovo smartphone di BigG funziona meglio, fornendo sia una migliore approssimazione che un migliore dettaglio.

La modalità verticale è diversa per i dispositivi, ma ognuno ha i suoi punti di forza e di debolezza. Ad esempio, il dispositivo Apple è scarso nel rilevare oggetti di vetro, con i quali il suo avversario non ha problemi. La macro mode è decisamente migliore sull’ammiraglia della mela grazie all’ottima lente ultra grandangolare. Il Pixel 6 Pro, d’altra parte, si distingue quando si tratta di funzionalità aggiuntive della fotocamera.

Per quanto riguarda la cosa più importante, fotografia e video sulla fotocamera principale, qui è tutto più interessante.

In termini di qualità delle foto, gli smartphone sono paragonabili, anche se ci sono molte differenze. Ad esempio, il nuovo prodotto Pixel 6 Pro è decisamente migliore nell’elaborazione della modalità HDR. Il device ha anche foto notturne migliori. L’iPhone realizza meglio i video e ha anche una snapper selfie migliore, sia nella qualità delle foto che nella qualità dei video.

Di conseguenza, non sarà possibile scegliere un chiaro vincitore. I flagship hanno una qualità simile in generale, ma hanno delle peculiarità che li rendono unici e non comparabili.

Giusto come “remind me“, ecco le specifiche tecniche del Pixel di ultima generazione:

  • Display LTPO poLED curvo da 6,7 pollici (3120 x 1440 pixel) con frequenza di aggiornamento adattiva 10Hz-120Hz, protezione Corning Gorilla Glass Victus;
  • Processore Google Tensor (2 x Cortex-X1 da 2,80 GHz + 2 Cortex-A76 da 2,25 GHz + 4 Cortex-A55 da 1,80 GHz) con GPU Mali-G78 MP20 da 848 MHz, chip di sicurezza Titan M2;
  • RAM LPDDR5 da 12 GB, memoria UFS 3.1 da 128 GB / 256 GB / 512 GB;
  • Android 12;
  • Doppia SIM (nano + eSIM);
  • Fotocamera posteriore da 50 MP con sensore Samsung GN1, apertura f/1,85, fotocamera ultra grandangolare da 12 MP con sensore Sony IMX386, apertura f/2,2, teleobiettivo da 48 MP con sensore Sony IMX586, apertura ƒ/3.5, zoom ottico 4X, registrazione video 4K fino a 60 fps;
  • Fotocamera frontale da 11 MP con sensore Sony IMX663, apertura ƒ/2.2, campo visivo di 94°, registrazione video 4K fino a 60 fps;
  • Scanner di impronte digitali in-display;
  • Dimensioni: 163,9×75,9×8,9 mm;
  • Peso: 210 g;
  • Resistente alla polvere e all’acqua (IP68);
  • Audio USB di tipo C, altoparlanti stereo, 3 microfoni;
  • 5G SA/NA, 4G VoLTE, Wi-Fi 6E 802.11ax (2,4/5 GHz), Bluetooth 5.2 LE, banda ultra larga (UWB), GPS, USB tipo C 3.1 (1a generazione), NFC;
  • Batteria da 5000 mAh con ricarica rapida cablata da 30 W, ricarica wireless da 23 W.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: