Kartell con Zara per capsule moda uomo

di Valentina Guerra

Nuova escursione nel fashion per Kartell che, dopo le collaborazioni creative con Moschino(2018), Paula Cademartori (2016), Dell’Acqua e Lacroix (2015) e .normaluisa (2013), tra le altre, realizza oggi una capsule collection di abbigliamento uomo con il colosso interazionale del fast fashion Zara, che sarà in vendita on line e nei negozi del brand spagnolo in 50 Paesi fino alla fine del 2022.

La proposta ‘KARTELL + ZARA‘ comprende T-shirt, felpe, cappellino, giacca e pantaloni joggers con il logo Kartell e la grafica dei packaging della lampada Bourgie, dei contenitori Componibili, della sospensione Fly e della sedia Louis Ghost con la sagoma del prodotto e la descrizione riportata sulla scatola dell’imballo. I colori scelti sono il bianco, il nero e le sfumature del grigio e del beige. Black&white sono ripresi, per dare continuità alla collezione, anche dai Componibili Recycled, nuova edizione dei Componibili in materiale riciclato derivante da scarti industriali, esposti e spiegati insieme ai capi di abbigliamento.

Siamo molto felici di questa collaborazione che celebra il design Kartell e gli oggetti simbolo del marchio e della nostra storia – afferma Lorenza Luti, direttore marketing e retail di Kartell che ha chiuso il 2020 in crescita del 4% rispetto al 2019 quando il fatturato era stato di 83 milioni di euro -. Il team creativo di Zara ha scelto il nostro brand per rappresentare il mondo del design proponendoci per primi questo progetto. Abbiamo lavorato insieme per sviluppare la collezione andando a selezionare gli oggetti simbolo, che diventano segno grafico, sui capi Zara. Si tratta di un’operazione che è in linea con il nostro carattere e i nostri progetti di co-branding sempre orientati a evidenziare lo stile creativo e al tempo stesso il carattere democratico del marchio”.

Capi KARTELL + ZARA

  • In collaborazione con
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: