Carlo Pignatelli lancia campagna contro violenza alle donne

Un foulard a sostegno associazione La città delle Donne Aps

 © ANSA

“Non sogni e parole ma gesti concreti che possano aiutare chi si trova in difficoltà nel quotidiano fanno la differenza nell’attività che ha un forte rapporto con il territorio e con le persone che ne fanno parte, rendendo il suo impegno sociale un obiettivo che tutti possono e devono sostenere”.

Così lo stilista Carlo Pignatelli che ha lancia una campagna di sensibilizzazione contro la violenza alle donne che vedrà protagonista una creazione realizzata ad hoc, uno speciale foulard, simbolo ideale dell’importanza di accordare il proprio sostegno alle attività dell’associazione La città delle Donne Aps.

Carlo Pignatelli ha coinvolto quindi alcune personalità in vista del mondo artistico e imprenditoriale oltre alle giocatrici della squadra di pallavolo Chieri – di cui ha firmato le divise della dirigenza e dello staff tecnico della stagione corrente – alle quali ha chiesto d’ indossare il foulard e di postare le immagini sui canali social per usarli come cassa di risonanza.
Carlo Pignatelli continua così a promuovere iniziative a carattere solidale incentrate sul supporto alle associazioni che si occupano di tutelare le donne. Un impegno che la maison rinnova stagione dopo stagione e che approda, in occasione del mese di novembre, storicamente dedicato alla lotta contro la violenza sulle donne, al sostegno accordato a “La Città delle donne Aps”, associazione nata con lo scopo di promuovere il welfare al femminile prevenendo e contrastando disagi e violenze di varia natura. Azioni mirate e concrete finalizzate all’accoglienza, all’assistenza, al sostegno e alla vicinanza fisica e morale di tutte le donne affinché possano uscire da situazioni difficili, fuggire da violenza e da degrado costituiscono la mission di un progetto nato a Torino ma con diramazioni in tutta Italia nel quale Carlo Pignatelli crede molto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: