Elettra Lamborghini avrà’ una statua al museo delle cere di Madame Tussauds, Amsterdam

A vederle così, una di fianco all’altra, si fa davvero fatica a distinguere la copia dall’originale: Elettra Lamborghini è la prima italiana ad avere una statua al Museo delle cere di Madame Tussauds Amsterdam.

L’opera, presentata a Milano, è in volo per l’Olanda, dove sarà in esposizione a partire dalla prossima settimana. «Siamo identiche, pazzesco!» ha esclamato Elettra al primo incontro con la sua «copia» di cera, uguale in ogni più piccolo dettaglio, dal colore dei capelli e degli occhi fino ai lineamenti del viso: e non mancano anche i segni particolari che la caratterizzano, compresi piercing, tatuaggi maculati e l’anello di fidanzamento che la lega al dj olandese Afrojack. La statua di Elettra, vestita con l’inconfondibile tocco animalier che da sempre la contraddistingue, sarà collocata nella «Music Area», dove già si trovano altri illustri colleghi «di cera» come Michael Jackson, Beyoncé, Ariana Grande e Justin Bieber. «È stato difficile stare in posa per così tante ore ma oggi posso dire che ne è valsa la pena, la statua è davvero impressionante, mi ritrovo in ogni suo dettaglio», commenta la cantante. L’opera ha richiesto sei mesi di lavoro e coinvolto circa 20 persone, per un costo totale che si aggira intorno ai 250 mila euro.

P U B B L I C I T A’

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: