Corvette Z06, il sound della nuova generazione. Rivali dirette? Ferrari F8 e Lamborghini Huracan

di Gianluca Rossi

Go faster, turn faster, stop master. Questi erano gli obiettivi progettuali della nuova Corvette C8 Z06 e, almeno a guardare dai numeri, sembra che l’obiettivo sia raggiunto: 670 CV a 8.400 giri, 623 Nm di coppia massima a 6.300 giri sono infatti valori eccezionali anche per un motore 5.5 litri aspirato pensato non solo per andare forte ma anche per emozionare.

Un motore completamente nuovo, che alla stregua della C8 mette da parte il suo essere americano che era rimasto in dote dalla precedente generazione alla variante “standard” che ha debuttato lo scorso anno per fare posto ad un nuovo sistema di distribuzione a quattro valvole per cilindro con doppio albero a camme in testa che prende il posto della “normale” distribuzione yankee ad aste e bilancieri

Carter secco e albero motore flat-plane, il nuovo motore non è il solo nuovo attore protagonista di questa nuova declinazione Corvette perché l’allargamento della carreggiata di 9,4 cm di nota come si notano le nuove ruote da 20” davanti e 21” dietro gommate 275/30 e 345/25 dietro frenate da dischi Brembo carboceramici con diametro da 370 mm e pinza a sei pistoncini.

I tecnici General Motors hanno lavorato anche sull’elettronica di gestione della dinamica, introducendo un launch control in grado di permetterle lo 0-60 mph in 2,7 secondi mentre le nuove appendici aerodinamiche, anteriori e posteriori, consentono un incremento di carico di 165,6 kg a 300 km/h. Sono disponibili, nel pacchetto Z07, elementi in fibra di carbonio tra cui i cerchi in carbonio in grado di limare ulteriormente il peso di 18,6 kg: niente male considerando che sono masse sospese…
 

P U B B L I C I T A’

FRENI PIÙ GRANDI – Non cambiano le sospensioni, che sono le stesse di quelle presenti sulla Corvette Stingray, tuttavia, gli ingegneri le hanno rimesse a punto per migliorare le prestazioni dinamiche. La Chevrolet Corvette Z06 è dotata anche del “launch control”, così da garantire un’accelerazione ottimale e controllo della trazione, e di un differenziale elettronico a slittamento limitato. È stato aggiornato anche l’impianto frenante, che ora può contare su dischi Brembo da 370 mm di diametro all’anteriore e da 380 mm al posteriore. Le pinze hanno sei pistoni davanti e quattro dietro. Sono optional i cerchi in fibra di carbonio, che riducono la massa totale sospesa della vettura di 18,6 kg. Secondo la casa, grazie ai miglioramenti di prestazioni che sono stati apportati, la sportiva americana è in grado di garantire 1,22 g di accelerazione laterale nelle curve.

LA PRODUZIONE – La produzione della Chevrolet Corvette Z06 inizierà a Settembre 2022 nello stabilimento di Bowling Green, nel Kentucky. La Chevrolet afferma che la sportiva sarà esportata anche al di fuori del mercato americano. I prezzi non sono stati ancora annunciati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: